Comune di Cavaglio - Spoccia

Comune di Cavaglio-Spoccia

267 abitanti  (M 137, F 130)
Densità per Kmq: 14,7
Superficie: 18,14 Kmq

Cavaglio è il primo paese che si incontra entrando in Valle Cannobina e si raggiunge dopo aver attraversato un ponte di circa 100 metri di altzza sul torrente Cannobino.  Cavaglio conserva tipici e caratteristici angoli antichi.  Il toponimo è formato da due denominazioni: la prima è collegata da qualche studioso alla continuazione del nome personale latino CABALLIUS; altri ammettono la possibilità di derivazione dall’aggettivo CAVUS o dal sostantivo CAVA, il cui significato sarebbe quello di ‘canale scavato per deviare il fiume’; la seconda sembrerebbe provenire dal verbo piemontese “spucé”, ‘intingere’. Poche sono le notizie sulle sue prime vicende: si sa soltanto che fu sempre caratterizzata dalla dipendenza politica, oltre che culturale e religiosa, da Cannobio. Ed è, infatti, proprio insieme a Cannobio che nel 1441, chiudendo una lunga parentesi repubblicana, l’intero territorio cannobino (di cui faceva parte) venne assoggettato al dominio dei Borromeo, sotto cui restò sino al XVII secolo. Sotto il profilo religioso ottenne una propria autonomia nel 1574, mentre la chiesa di Santa Maddalena, del 1445, venne elevata a parrocchiale solo nel 1615, quando fu scorporata da Orasso. Di interesse storico-artistico si rilevano: il campanile romanico e i vari ponti costruiti lungo l’antica “via Borromeo” che percorre l’intera vallata; la parrocchiale di San Donnino, quella di Santa Maria Maddalena e infine quella dell’Assunta.

Spoccia si distende su uno sperone roccioso panoramico da cui si può godere una spelngida vista su la valle. Il paese, ricco di acque sorgive, mette in bella mostra diverse case costruite direttamente sulla roccia, caratteristiche fontane ed offre al visitatore accoglienti ed armoniose piazzette.Lunecco è considerato il centro della Valle Camnnobina, Un nucleo di case raccolte attornoala bella chiesetta di S.Giovanni.  Lunecco ospita inoltre, in uno spazio adiacente all'edificio della ex-Comunità Montana Valle Cannobina,  l'Ecomuseo del Lago e dei Monti che durante la stagione estiva è utlizzato anche come info point e centro di accoglienza per turisti, Gurrone si presenta come un bel balcone dal quale si può ammirare la spelndida vista sula vale e sul versante che della sponda lombarda del lago Maggiore. 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Informazioni Cavaglio-Spoccia

 
Via Provinciale Lunecco, 9 - 28825 - Cavaglio Spoccia (VB)
Sito web: www.comune.cavagliospoccia.vb.it
email: cavagliospoccia@libero.it
email PEC: cavaglio.spoccia@cert.ruparpiemonte.it
Telefono: 032377102
Fax: 032377102


Il Territorio